BAUBO

Baubo danzò per Demetra: pietrificata per la perdita della figlia, la dea neppure la guardava, gelida come l’inverno che avvolgeva la terra. Allora Baubo fece un gesto così potente, così antico, da sciogliere il nodo di dolore della dea in uno scroscio d’incontenibile risa: continuando a danzare, alzò la sua gonna. Gesto osceno, ridicolo ed elettrico, erotico e sacro, carico di vita, di gioia e di piacere. Questo gesto ha trasformato la tristezza in desiderio, rimettendo in moto l’eterno ciclo delle stagioni. Dea ex-machina, è grazie a lei che ritorna la Primavera.

Baubo custodisce lo spirito rivoluzionario della collezione IN LIMINE. Le matrici di questa scultura e delle stelle a cui è legata sono state modellate e incise in cera, poi fuse in multipli che le custodiranno per sempre in argento. Dopo la fusione, ogni pezzo è rifinito singolarmente e completato a mano, levigando la superficie avendo cura di conservare le incisioni e la texture imperfetta e irregolare, simili a quelle di un monile antico. La coppia di orecchini è ispirata alle antiche ceramiche votive che venivano offerte in onore di questa strana e potentissima dea. Seguendo i movimenti del nostro corpo, Baubo continua a danzarci intorno. 

DIMENSIONI: Stella: 1,5 x 1,5 cm  /  Baubo: 3,6 x 1,5 cm

Tempi di realizzazione max: 2-3 settimane 

129,00

Privacy Preference Center